Gennaio 11, 2021

I dettagli che fanno la differenza

Giorgio Garello, Responsabile Tecnico Enda Italia, ci racconta cosa delle calzature ENDA  lo ha colpito. I dettagli che fanno la differenza. "Sono i dettagli che mi hanno sempre rapito, sin dai tempi della scuola...starei li a guardarli per ore, perdendomi con la mente alla ricerca di risposte che si nascondono appunto nei dettagli. Come questi semplici occhielli passa-lacci di una scarpa da running di Enda a cui quasi mai nessuno bada più di tanto. Niente plastica inutile, niente metalli o leghe strane, solo del semplice filato e che in gergo tecnico si chiamano asole overlock. Potrei scrivere molte informazioni su questi umili passa-lacci, come ad esempio il perchè del nome o il perchè di questa scelta, anche se i più attenti potrebbero aver già intuito il perché di queste particolarità. No, invece racconto perchè hanno colori differenti, nero, rosso e verde. Il nero rappresenta tutta la gente del Kenya, non necessariamente solo la comunità nera, perchè il nero non è un colore, ma assenza di colore. Il rosso invece, il sangue versato nella lotta per la libertà e l’indipendenza.Il verde la fertilità delle sue terre.Il nero, il rosso ed il verde sono i colori della bandiera del Kenya, collegati da righe bianche che uniscono tutti nella pace e nell'onestà; bianco che mettiamo nel cuore della scarpa che è l'intersuola."
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram